E' così che si fa!

Publié le par Laura

Cito da Notizie.yahoo.com:

" Centinaia di migliaia di lavoratori francesi partecipano oggi a uno sciopero generale che punta a costringere il presidente Nicolas Sarkozy e i leader dell'economia a fare di più per proteggere posti e salari nel corso della crisi economica...

Forti i disagi nei trasporti pubblici, mentre decine di voli sono stati cancellati a causa della protesta che riguarda anche scuole, banche, ospedali, uffici postali, tribunali e tv pubbliche...

Lo sciopero vuole sottolineare i timori dei francesi riguardo alla crescente disoccupazione, lo scontento per la riluttanza di Sarkozy a sostenere i consumatori e il risentimento verso i banchieri accusati di aver innescato la crisi...

In un raro episodio di unità, le otto sigle sindacali nazionali hanno sostenuto lo sciopero e stilato un elenco congiunto di domande al governo e alle aziende, che accusano di star usando la crisi come pretesto per tagliare costi e posti di lavoro...

Si tratta della prima protesta di questo tipo collegata alla crisi che colpisce uno dei principali Paesi industrializzati, con l'appoggio, secondo i sondaggi, della maggioranza dei cittadini..."

Non mi permetto di dare giudizi sull'operato di Sarkozy e del suo governo perchè non ho conscenze adeguate in merito, ma sapevo per certo che i francesi sarebbero stati i primi a scendere in campo, a fare casino insomma...! e a me non resta che dire VIVE LA FRANCE!

Commenter cet article

Cris 29/01/2009 14:41

Esiste una frase detta da Sarkozy" alcuni mesi fa per giustificare la nuova legge anti sciopero: "quando si fa sciopero in Francia, nessun dei francesi se ne accorge"...i titoli dei giornali francesi di oggi "C' est ce que l'on va voir".... se nessuno si accorge oggi che i francesi non se la passano bene, salvo la "casta Fillon Sarkozy" (in italia sarebbe Berlusconi e compagnia...) allora siamo proprio nelle mani di deficienti ciechi.